CICLISMO

Vuelta, Jonas Vingegaard conferma la tattica: "Io e Primoz difenderemo Sepp"

Il campione danese non attaccherà il compagno, da cui lo separa una manciata di secondi in classifica: "Va ripagato del lavoro svolto in questi anni".

Getty Images

La Jumbo - Visma centrerà il suo terzo 'Grande Giro' del 2023, ma a tagliare il traguardo di Madrid in Maglia Rossa non sarà il favorito della vigilia Primoz Roglic, a caccia del quarto sigillo sulle strade di Spagna, né Jonas Vingegaard, che avrebbe potuto spodestare in montagna quel Sepp Kuss che è sempre stato loro (eccellente) gregario: "La nostra tattica è difendere la Maglia Rossa di Sepp, è giusto ricambiarlo per il lavoro svolto per me e per Primoz; manca l'insidiosa tappa di sabato, poi potrà festeggiare la vittoria della Vuelta" lo incorona il due volte vincitore del Tour de France.

 

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.