PALLAVOLO

Volley, la nuova Allianz Milano si presenta

Milano domenica scenderà in campo contro Modena

Getty Images

Un video emozionale, realizzato con protagonisti tutti i giocatori e in particolare il capitano Matteo Piano, lo schiacciatore Matey Kaziyski e il presidente Lucio Fusaro, ha aperto la presentazione squadra di Allianz Milano che da domenica prenderà parte al campionato di Superlega Credem Banca 2023/2024.

Ha fatto gli onori di casa il Direttore Generale di Allianz S.p.a Maurizio Devescovi che ha dato il benvenuto ai presenti e sottolineato anche il valore sociale della collaborazione con la formazione di volley del presidente Lucio Fusaro. “Siamo lieti di ospitare anche quest’anno qui in Torre Allianz la presentazione dell’Allianz Milano – ha commentato Devescovi - Allianz è divenuta un po’ la “casa del volley milanese” e siamo molto felici della nostra partnership con la società del Presidente Lucio Fusaro per i grandi risultati sportivi e soprattutto per le attività a favore del sociale realizzate insieme, come il progetto Volley4All della nostra Fondazione Allianz Umana Mente, sviluppato all’Allianz Cloud sin dal 2019 prima della pandemia, sia per le tante iniziative messe in campo per il settore delle giovanili con i Diavoli Rosa dell’Allianz Milano, avvicinando i più giovani ai valori e alla cultura dello sport”.

Per la squadra, salita un giocatore alla volta sul palco, è intervenuto il capitano Matteo Piano, pronto a iniziare la sua settima stagione a Milano. “Il primo grande traguardo sarà confermarsi” ha detto Piano, ricordando poi quando per lui sia stata importante la “bolla di Milano” anche in un momento triste come la recente perdita di una persona casa. “Perché l’affetto non lo compri ed è questa la bellezza di vivere qui e di avere un sogno per la città. Ricordate che anche i grandi giocatori devono soprattutto essere buoni esseri umani” ha concluso il capitano. A Kaziyski è stato chiesto perché proprio Milano, dopo aver vinto tutto in giro per l’Italia e nel mondo. L’MVP dell’ultimo campionato di Superlega ha spiegato che si trattava di una società che ha sempre rispettato da avversario e la scelta così per lui non è stata così complicata. Anche coach Roberto Piazza ha parlato dell’obiettivo di confermare tutto quello di buono fatto nell’ultima stagione.

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.