TENNIS

US Open, Zverev ammette: "Ero senza energie"

Il tedesco è uscito vivo dalla sfida contro Jannik Sinner, vinta al quinto set

Getty Images

Vittoria importante per Zverev che esce indenne dalla battaglia da 5 set contro Sinner e vola ai quarti.

 "È stata la mia partita più lunga agli Us Open, è incredibile.Si può dire che sono tornato. Questo tipo di notti è ciò per cui vivo, queste sono le sfide a cui amo partecipare. Ovviamente mi sarebbe piaciuto giocare una partita un po' più breve, ma ricordo anche tutto quello che ho provato l'anno scorso, nel periodo in cui non potevo gareggiare per infortunio.Mi mancava proprio questo tipo di emozione, giocando oltre l'1:30 di mattina davanti a uno stadio gremito come l'Arthur Ashe Stadium. Non c'è niente di meglio di questo" ha dichiarato.Una battaglia pazzesca, un ultimo set davvero col fiato sospeso: "La verità è che non so come ho trovato il modo di gestire la situazione, la verità è che nel quarto set 

Al prossimo match sfiderà il numero uno al Mondo, Carlos Alcaraz: "Sono qui per giocare, questo è ciò che amo fare.Non so come andrà a finire tutto questo, so solo che darò il massimo come ho sempre fatto, lottando su ogni palla fino all'ultimo momento. Naturalmente la prima cosa che devo fare adesso è riposarmi e recuperare fisicamente da questa partita, ma spero di essere pronto per quella partita".

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.