PRIMA PAGINA

Triestina, stadio inagibile: protesta dei tifosi

Striscione srotolato davanti alla sede del Comune: “Meritiamo rispetto”. Il Nereo Rocco è in cattive condizioni

Getty Images

Protesta da parte dei tifosi della Triestina davanti al palazzo comunale, durante una seduta del Consiglio, con un grande striscione e la scritta: “Meritiamo rispetto”. Il motivo è l'inagibilità dello stadio Nereo Rocco, in cattive condizioni, che costringe gli alabardati a giocare a Fontanafredda, a più di 100 chilometri dalla città giuliana.

Secondo il pubblico di fede triestina, il sindaco e la giunta non si starebbero occupando con la dovuta attenzione della situazione. I tifosi contestano anche la decisione della giunta di far tenere concerti il prossimo giugno, nel periodo dei play off di C, nello stadio. Quest'anno la squadra ha più di 4 mila abbonati che hanno difficoltà a trasferirsi a Fontanafredda.

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.