CALCIO

Salernitana, addio Sousa: Pippo Inzaghi al suo posto

Il portoghese paga per i soli 3 punti conquistati da inizio campionato.

Getty Images

La Salernitana dice addio a Paulo Sousa, che paga gli appena 3 punti conquistati da inizio campionato e le zero vittorie in otto partite, unica squadra insieme a Cagliari e Udinese a non aver ancora trionfato in questa Serie A. Manca l'annuncio, che dovrebbe arrivare a breve, ma il sostituto intanto è già noto: il tecnico portoghese verrà sostituito da Pippo Inzaghi, che torna ad allenare nel massimo torneo nazionale dopo la parentesi a Benevento nell'annata 2020-21. 

Paulo Sousa termina la propria avventura con la Salernitana con ventiquattro partite giocate in campionato: quattro vittorie, dodici pareggi e otto sconfitte. In estate per il portoghese è sfumata la possibilità - negata - di finire al Napoli al posto di Rudi Garcia. L'ex giocatore della Juventus è rimasto in Campania ma sempre ai granata, non riuscendo però a ripetere gli ottimi risultati del finale della passata stagione.

Domani Filippo Inzaghi Inzaghi sarà a Salerno per dirigere il primo allenamento da allenatore dei campani. Nelle prossime ore verrà annunciato l'accordo fino al 30 giugno 2024 con bonus e opzione di rinnovo in caso di salvezza. Gli Inzaghi torneranno così a sfidarsi in A: l’ultima il 18 aprile 2021, Lazio-Benevento 5-3, l’anno in cui Simone mandò in B Pippo pareggiando contro il Toro. Inter-Salernitana è prevista per il weekend del 17-18 febbraio.

 

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.