BASKETBALL

Nba, Thompson giura amore ai Warriors: "Non vorrei andare altrove"

Il tiratore di Golden State: "Ero già qui prima che vincessimo dei titoli, quindi in qualche modo sento come se questa squadra fosse anche la mia creatura".

Getty Images

In una lunga intervista a "The Athletic", Klay Thompson ha giurato fedeltà ai Warriors: "Non vorrei andare altrove, giocare tutta la carriera in una sola squadra è davvero una cosa rara. Ero già qui prima che vincessimo dei titoli, quindi in qualche modo sento come se questa squadra fosse anche la mia creatura e non riesco a immaginarmi con un'altra maglia".

Thompson ha concluso: "Il solo fatto di essere in procinto di disputare la mia 13° stagione in NBA mi fa sentire in pace, ritengo di essere stato fortunato oltre ogni misura".

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.