MOTOGP

MotoGP, Binder: "Mi sono meritato le due penalità"

Il sudafricano della KTM ha commentato i due log lap penalty ricevuti in Indonesia, dove ha chiuso comunque sesto

Getty Images

Il Gran Premio d'Indonesia non è stato molto positivo per Brad Binder, che ha ricevuto addirittura due long lap penalty. Il sudafricano della KTM ha prima fatto cadere Luca Marini nei primi giri e poi a metà gara ha toccato anche Miguel Oliveira. Comunque, ha concluso la corsa al sesto posto e ha commentato così quanto successo nel GP: "E' stato un fine settimana complicato. Sono riuscito a prendere un po' di ritmo solo in gara. Ho cercato di adattarmi alla gomma media, che non usavo da venerdì".

Binder si è quindi scusato per i due incidenti: "Purtroppo alla curva otto ho avuto un sobbalzo, poi ho frenato e la leva è andata giù. Mi dispiace molto di aver rovinato la gara di Marini, mi scuso con lui e con la sua squadra. Poi ho spinto al massimo per recuperare e forse quando ho preso Oliveira ero un po' troppo carico. Mi sono meritato le due penalità. Bisogna assumersi la responsabilità di non mettere in pericolo nessuno. Il problema dei freni mi era già capitato in passato, ma pensavo si fosse risolto".

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.