MOTOGP

Marquez in Ducati, Agostini: "Non ci credo, qualcosa ci sfugge"

La leggenda delle moto: "Fossi in Dorna mi chiederei seriamente se Honda non stesse pensando di non proseguire la sua gloriosa storia nelle due ruote".

Getty Images

Intervistato da Mowmag, Agostini ha analizzato così la scenta di Marquez: "Io faccio ancora fatica a crederci, però è così. Per carità, nella storia dello sport si sono sciolti matrimoni che sembravano indissolubili, quindi non sono sorpreso dal fatto che a fine stagione si separeranno, ma da altro. Stiamo parlando di Honda".

"Honda vince in Formula1 – prosegue Agostini – Questo significa che hanno competenze e strumenti, oltre che dimensioni, per dominare nel motorsport. Eppure non c’è stata la capacità o la volontà di risultare convincenti agli occhi di Marc Marquez, magari con un progetto che consentisse di tornare competitivi in tempi brevissimi. E Marc Marquez ha addirittura rinunciato a un sacco di soldi per andare a cercare fortuna altrove, senza avere comunque garanzie e rischiando lo stesso un anno di transizione. Come stanno le cose lo sappiamo, ma è come se mancasse un pezzo in tutta la narrazione: c’è qualcosa che ci sfugge o che non ci è stata detta e quindi non sappiamo. Fossi in Dorna mi chiederei seriamente se Honda non stesse pensando di non proseguire la sua gloriosa storia nelle due ruote".

 

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.