CALCIO

Juventus, Barzagli: "I bianconeri faranno un grande campionato"

L'ex difensore bianconero ha parlato della stagione dei torinesi

Getty Images

L'ex difensore della Juventus Andrea Barzagli ha rilasciato un'intervista a La Gazzetta dello Sport. Queste le sue parole in vista del derby della Mole: "Le assenze di Chiesa e Vlahovic tolgono molto alla Juve. Ma il pregio più grande di Allegri è quello di restare sempre positivo, soprattutto nelle difficoltà, e questo spesso fa la differenza. Allegri perde i due attaccanti più forti e prolifici, ma avrà comunque Milik e Kean, esperti e affidabili. E poi c’è il giovane Yildiz, che può diventare la sorpresa. Peccato per lo stop in allenamento di Chiesa. All’inizio ero dubbioso sul suo accentramento, però si sta rivelando una scelta strategica. Da punta nel 3-5-2, è anche sollevato da compiti difensivi, è più libero. Avrebbe fatto parecchio comodo contro il Toro. Anche se spesso gli uomini derby sono degli insospettabili".

Il nativo di Fiesole prosegue: "Juve pentita di non aver preso Lukaku? Non penso. Vlahovic è forte e più giovane. Dusan i gol li ha sempre fatti, è partito bene e continuerà a segnarne in futuro. Senza togliere nulla a Lukaku, che in Italia resta uno che sposta gli equilibri con la sua fisicità. Lotta scudetto? Stanno giocando tutti a nascondino… Quella di Allegri e Pioli è pura strategia, si rimbalzano la pressione a vicenda. La Juve non è la favorita, ma ha una squadra con tanti nazionali e deve pensare di poter fare un grande campionato. Detto questo, almeno a livello di rosa, le milanesi e il Napoli hanno qualcosa in più. I nerazzurri sono più consapevoli dopo la finale di Istanbul. Il Milan mi sta sorprendendo in positivo e il Napoli, se torna a carburare come un tempo, ha talento".

 

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.