MOTOGP

Honda, Puig su Marquez: "Non siamo riusciti a dargli una moto migliore"

Il team manager della casa giapponese ha commentato la partenza dell'otto volte campione del mondo

Getty Images

Da Mandalika, dove è tutto pronto per il GP dell'Indonesia, è arrivato l'atteso annuncio del passaggio di Marc Marquez in Ducati Gresini per il 2024. Una scelta importante da parte dello spagnolo, che lascia così la Honda HRC dopo 11 anni. Il team manager Alberto Puig ne ha parlato così a Sky: "Voleva una moto più competitiva, ma purtroppo non siamo riusciti a dargliela in tempo".

Puig ha quindi aggiunto: "Così alla fine Marc ha deciso di intraprendere un'altra strada. C'è un po' di tristezza, però bisogna rispettare la decisione del pilota". Ancora dubbi sul futuro di Honda e chi andrà così nel team ufficiale accanto a Joan Mir: "Non sappiamo ancora chi lo sostituirà. Di certo stiamo cercando di sviluppare la moto e serve qualcuno di esperto per questo".

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.