SPORT INVERNALI

Fisi, al via la nuova stagione con il primo evento transfrontaliero

La nuova stagione è stata presentata al Teatro Armani di Milano

Getty Images

Il Teatro Armani di Milano ha ospitato il primo appuntamento stagionale degli sport invernali, con la presentazione della tuta da gara con cui gareggeranno nella prossima stagione gli atleti FISI. L’incontro è stato aperto da Giuseppe Marsocci, direttore generale del Gruppo Armani, il quale illustrato il nuovo concept che ha ispirato il layout della tuta. Il presidente Flavio Roda ha aperto il suo intervento auspicando la realizzazione della nuova pista di bob, slittino e skeleton a Cortina in vista delle Olimpiadi del 2026. “I nostri atleti sono costretti da anni a cercare piste di allenamento all’estero, e per la nostra federazione disporre di una pista in Italia è fondamentale sia per l’attività delle squadra attuali, sia per gli atleti che arriveranno in futuro”.

Dopo avere ringraziato le attuali aziende che accompagnano FISI nella sua attività quotidiana sono stati anche annunciati due nuovi sponsor: Finstral, azienda altoatesina dalle grandi tradizioni negli sport invernali,ed Enel, il maggior gruppo energetico nazionale. Fra gli eventi internazionali che ci attendono, particolare attenzione è stata posta allo Speed Opening di Zermatt/Cervinia, previsto per la metà di novembre, e alla candidatura di Val Gardena per i Mondiali di sci alpino del 2029.

“La nostra Federazione si dimostra sempre più attrattiva per le grandi aziende e siamo lieti che altre due grandi realtà come Finstral ed Enel siano entrate nella nostra famiglia”, ha concluso Roda. Nel corso della mattinata sono intervenuti anche i campioni delle discipline invernali, vero patrimonio della federazione: da Federica Brignone a Dorothea Wierer, da Sofia Goggia a Federico Pellegrino, da Lisa Vittozzi a Marta Bassino, passando per Omar Visintin e Simone Deromedis.

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.