FORMULA1

F1, Russell cerca la scossa: "E' battaglia con la Ferrari per la seconda piazza"

Nessun problema con il compagno Hamilton dopo le scintille del Giappone: "Ognuno ha adottato la sua strategia, confronto con tanta adrenalina".

Getty Images

Prova a dare una sterzata a una stagione sottotono rispetto al compagno di squadra George Russell, che non sale sul podio dal GP di Spagna e che è adesso distanziato di 75 lunghezze da Lewis Hamilton: "Le McLaren saranno veloci come a Suzuka, Max è sempre il favorito, competeremo con la Ferrari per la seconda piazza iridata; spiace aver sprecato un po' di occasioni, la Mercedes avrebbe già dovuto staccare il Cavallino Rampante. Un altro obiettivo è lavorare in funzione della vettura 2024. A Suzuka io e Lewis ci siamo confrontati in pista presentando ognuno la sua strategia: è stata una gara lunga e molto fisica".

 

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.