FORMULA1

F1: Pirelli rinnova fino al 2027

Opzione anche per il 2028. Sostenibilità ambientale ed esperienza i punti che hanno fatto prevalere il marchio italiano sulla rivale Bridgestone

Getty Images

La Pirelli è stata confermata come fornitore di pneumatici per la F1 dal 2025 al 2027 con un’opzione per la stagione 2028. Prosegue così il rapporto iniziato nel 2011, quando l’azienda italiana subentrò alla Bridgestone. A favorire la vittoria dell’industria italiana sulla concorrente giapponese vi è stato l’aver sempre risposto positivamente alle innovazioni richieste dalla F1 (gomme più larghe, cerchi da 18 pollici con pneumatici dalla spalla ribassata) e il progetto sulla sostenibilità ambientale per un futuro sempre più green della F1. Da parte sua Marco Tronchetti Provera, vicepresidente esecutivo di Pirelli, ha evidenziato in più occasioni quanto sia importante confrontarsi sul palcoscenico dei GP. Un successo importante, anche perché le tecnologie sperimentate in F1 vengono poi trasferite nella produzione di serie.

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.