BASKETBALL

Eurolega, la Virtus Bologna concede il bis

L'Alba Berlino degli italiani Procida e Spagnolo cade al PalaDozza: strepitosa prestazione del georgiano Shenghelia.

Getty Images

Liscia come l'olio la serata a spicchi della Virtus Bologna, che controlla l'Alba Berlino degli italiani Spagnolo e Procida, facendo valere il favore del pronostico.

Il top scorer è Thornike Shenghelia, che tocca quota 27 punti: è Belinelli show nei primissimi giri di orologio, con i felsinei che sfoderano un netto 9 - 2 e dilagano con le bombe di Dobric e di Pajola (+16); il 44 - 26 dell'intervallo è alimentato dai guizzi targati Thiemann e Shenghelia. Non si esce dai binari nel terzo quarto, ma i tedeschi cercano la ricucitura con Olinde, Delow e ancora Thiemann; l'avvicinamento sfiora i due possessi (-8) in un paio di occasioni grazie a Brown (miglior marcatore berlinese, 17 punti) e Spagnolo, ma c'è un Hackett in gran spolvero sotto il canestro bianconero, è vittoria.

Questo il tabellino:

Virtus Bologna 87 - Alba Berlino 76

Virtus Bologna: Shengelia 26, Mickey 15, Belinelli 12, Dunston 7, Cordinier 7, Dobric 6, Hackett 5, Lundberg 3, Pajola 3, Smith 3.

Alba Berlino: Brown 17, Spagnolo 15, Thiemann 13, Olinde 10, Delow 6, Schneider 4, Mattisseck 3, Nikic 2, Thomas 2, Procida 2, Bean 2.

Così ha commentato il secondo successo in Eurolega Luca Banchi, che dopodomani riceverà al PalaDozza Stella Rossa e l'ex Milos Teodosic: "

"La lezione dello Zalgiris ci è servita" spiega Shenghelia "Concentrazione e voglia di crescere, così definiremo la nostra identità; siam rimasti lucidi nel finale quando provavano a rientrare in corsa".

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.