CICLISMO

Ciclismo, Philpsen il re del 2023: 19 successi per il belga

Un altro belga, van Aert, primeggia (16) in seconde e terze piazze: un terzo belga, Evenepoel, guida (12) il World Tour.

Getty Images

La stagione a due ruote elegge Jasper Philipsen come re, sono diciannove le gare in cui il belga della Alpecin-Deceuninck ha alzato le braccia al cielo: seguono lo sloveno Tadej Pogacar, diciassetti successi, e il danese Jonas Vingegaard, quindici vittorie; si sono messi inoltre in luce Primoz Roglic (quindici), Remco Evenepoel (tredici), Olav Kooji (tredici) e Tim Merlier (undici). In ambito World Tour il più regolare è stato l'iridato contro il tempo Evenepoel (dodici): per lui tre tappe alla Vuelta, due al Giro, la Clasica San Sebastian, la Liegi, una tappa al Giro di Svizzera, due tappe al Giro di Cataloga e una tappa all’UAE Tour; a un'incollatura lo incalzano (ancora) Vingegaard e Roglic. Il più piazzato è, strano a dirsi, Wout van Aert: ben sedici i piazzamenti d'onore del 'Calabrone', davanti a Evenepoel e Kooij, appaiati a quota quattordici.

 

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.