PRIMA PAGINA

Champions League, la Lazio crolla: vince il Feyenoord

I biancocelesti di Sarri perdono 3-1 in Olanda con la doppietta di Gimenez e la rete di Zerrouki. Poi rigore di Pedro

Getty Images

Finisce male la terza partita della fase a gironi di Champions League per la Lazio di Maurizio Sarri. Dopo il pari in extremis con l'Atletico Madrid e il successo in casa del Celtic, è arrivata una sconfitta pesante in Olanda al De Kuip contro il Feyenoord. Un 3-1 che mette a rischio la qualificazione della formazione biancoceleste agli ottavi di finale.

Primo tempo molto difficile per la Lazio, sotto già al 25' per un'autorete di Hysaj, annullata però dal Var per fuorigioco di Gimenez su assist di Stengs. 2-0 all'intervallo per gli olandesi con la rete questa volta assegnata a Gimenez, con una bella girata spalle alla porta al 31', e poi con quella di Zerrouki, con un bel destro dal limite dell'area al 47'.

A inizio secondo tempo il Feyenoord ha sprecato il tris con Paixao, così come dopo qualche minuto Castellanos è andato vicino al gol. Al 74' è arrivato il 3-0 con la doppietta di Gimenez, a segno sulla ribattuta di Provedel su conclusione di Timber. All'83' il gol della bandiera della Lazio con il calcio di rigore trasformato da Pedro, che ha battuto Bijlow.

Con questo successo per 3-1 al De Kuip, il Feyenoord balza così in testa alla classifica del Gruppo E con sei punti, superando proprio la Lazio, a quota quattro. La formazione di Sarri potrebbe essere però terza a fine serata, se l'Atletico Madrid dovrebbe vincere in casa del Celtic. Il 7 novembre la Lazio ospiterà il Feyenoord all'Olimpico.

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.