de ligt

getty imagesgetty images

Juventus, De Ligt mai così lontano da Torino

CALCIO/SERIE A

De Ligt sta valutando il suo futuro. In scadenza nel 2024, non c'è ancora il rinnovo di contratto, e le big di Premier spingono sempre di più.

Oggi a Milano è andato in scena un incontro tra la dirigenza della Juventus Rafaela Pimenta , ex collaboratrice di  Mino Raiola  che ora è diventata il capo dell’agenzia assieme al cugino del compianto Mino . Sul tavolo la trattativa per Pogba , ma si è parlato anche di De Ligt.

La situazione dell'olandese è abbastanza complicata. Il classe 1998 non è soddisfatto delle ultime due stagioni della Juventus , e continua a essere cercato da tante grandi squadre soprattutto di Premier League, con Chelsea e Manchester United in pole.

In scadenza nel 2024, una sua permanenza è difficile se non arriverà il rinnovo, che i bianconeri hanno proposto a cifre però più basse di quelle attuali, una cosa che logicamente uno come De Ligt, giovane, forte e in rampa di lancio, non può accettare. 

La clausola rescissoria nel contratto dell'olandese è di 120 milioni di euro, ma la sensazione è che, se si presentasse una squadra con 70 milioni cash, i bianconeri sarebbero costretti almeno a pensarci.

#CALCIOMERCATO
#DEFAULT
#FOOTBALLPACKAGES
#ITALIANFOOTBALL
#ITALY
#JUVENTUS
#MATTHIJSDELIGT
#SERIEA
#SOCCER
23 GIUGNO - 19:14