Haaland

GettyHaaland

Premier League, Man City e la mentalità di Erling Haaland

CALCIO/GENERIC

Prossimo al debutto in Premier contro il West Ham, il bomber norvegese non vuole più pensare alla gara col Liverpool.

Erling Haaland ha dichiarato che non si soffermerà sulle occasioni mancate contro il Liverpool mentre si prepara al debutto in Premier League con il Manchester City.

I campioni della Premier League iniziano la difesa del titolo in casa del West Ham domenica, e hanno messo paura a tutto il campionato quando hanno  portato Haaland all'Etihad a giugno.

Tuttavia, il suo debutto con la maglia del City non è andato secondo i piani, visto che nella sconfitta per 3-1 in Community Shield contro il Liverpool è rimasto a bocca asciutta, colpendo anche la traversa da distanza ravvicinata.

Parlando con l'ex attaccante del Newcastle United e dell'Inghilterra Alan Shearer per BBC Sport e The Athletic, il 22enne ha illustrato il suo processo mentale e il motivo per cui non permetterà che queste mancanze vengano riportate nelle partite future.

"Come attaccante, credo sia molto importante non pensare troppo quando si è in campo", ha detto Haaland. "Se devo affrontare la partita successiva pensando all'occasione che ho perso la scorsa partita, non va bene".

"Devi entrare in campo affamato. Non importa cosa sia successo prima, se hai segnato tre gol, se ne hai segnati zero, se non segni da un po' di tempo. Devi entrare in campo con la stessa mentalità. E quindi penso di non pensarci troppo".

#DEFAULT
#ENGLAND
#ERLINGHAALAND
#FOOTBALLPACKAGES
#MANCHESTERCITY
#PREMIERLEAGUE
#SOCCER
#UKFOOTBALL
#WESTHAMUNITED
#WESTHAMUNITEDVMANCHESTERCITY
6 AGOSTO - 13:06