TENNIS

Atp di Shangai: Sinner, semaforo rosso al tie-break

Dopo tre set tiratissimi, l'azzurro soccombe contro Shelton e viene eliminato così all'altezza degli ottavi di finale

Getty Images

Si ferma il cammino di Jannik Sinner all'altezza degli ottavi di finale del Masters 1000 di Shangai. L'azzurro è stato rimontato dall'americano Ben Shelton che, in un drammatico tie-break al terzo, ha avuto la meglio per 7-5.

E dire che l'incontro era cominciato nel migliore dei modi per l'altoatesino, che aveva portato facilmente a casa il primo set per 6-2. La risposta dello statunitense, 6-3, costringeva Sinner al terzo set. Qui si andava avanti punto a punto, con l'altoatesino che però teneva con più difficoltà il servizio rispetto all'avversario. Al tie-break, partenza ad handicap – 0-4 per Shelton con due break a favore – ma rimonta per il nostro, fino al 5-5. L'americano teneva poi il servizio e faceva il break decisivo per la vittoria.

Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.