ATLETICA

Atletica, Tortu svela gli obiettivi per il 2024

Nelle ultime ore è stato ospite di Radio Serie A

Getty Images


Filippo Tortu, nelle ultime ore è stato ospite di Radio Serie A e ha parlato della prossima stagione


"Ho ripreso ad allenarmi lunedì. Sono voglioso di tornare a lavorare più con la testa che con il fisico. Dopo tre settimane di vacanza si fa fatica. Il primo giorno ho esagerato e mi fanno ancora male tutti i muscoli delle gambe. Ma quest'anno è molto importante per me, perché ci sono tre grandi impegni: si parte col Mondiale di Nassau, poi gli Europei a Roma allo stadio Olimpico, per me l'appuntamento top, e poi le Olimpiadi a Parigi. Saranno mesi molto ricchi".

Poi: "L'argento nella staffetta, per certi versi, è qualcosa di più importante dell'oro olimpico. Non a livello di valore della medaglia, ma di difficoltà. Confermarsi a due anni di distanza è sempre durissima. Fino a qualche anno fa, una medaglia d'argento mondiale era un miraggio".
 
Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.