Francesca Fangio

Getty ImagesFrancesca Fangio

Mondiali Budapest: giornata senza medaglie per l'Italia del nuoto

ALTRI-SPORT/NUOTO

Buon settimo posto per Francesca Fangio nei 200 rana femminili, Lorenzo Zazzeri si qualifica per la finale dei 50 stile libero maschili col secondo tempo e Margherita Panziera per quella dei 200 dorso femminili col quarto.

Seconda giornata consecutiva senza medaglie per l’Italia ai Mondiali di Budapest, ma è buono il settimo posto di Francesca Fangio nei 200 rana femminili. La 27enne livornese ha nuotato in 2’25”08, lontano due secondi dal suo record italiano ma un centesimo meglio che nelle qualificazioni. L’oro è andato alla fuoriclasse statunitense Lily King (2’22”41) sull’australiana Jenna Strauch (2’23”04) e sull’altra statunitense Kate Douglass (2’23"20).

Benissimo Lorenzo Zazzeri, che si qualifica per la finale dei 50 stile libero maschili col secondo tempo, 21”70, a 28 centesimi dal britannico Benjamin Proud, bene anche Margherita Panziera, in finale nei 200 dorso femminili col quarto tempo in 2’08”28. Nelle semifinali dei 100 farfalla uomini eliminati Federico Burdisso, decimo (51”45) e Piero Codia, quattordicesimo (51”73), stessa cosa nei 50 farfalla donne per Silvia Di Pietro, dodicesima (26”08) ed Elena Di Liddo, sedicesima (26”59).

Quattro le altre finali di oggi. Nei 100 stile libero femminili vince l’australiana Mollie O’Callaghan (52”67) davanti alla svedese Sarah Sjoestroem (52”80) e alla statunitense Torri Huske (52”92). Oro e bronzo per gli Stati Uniti nei 200 dorso maschili con Ryan Murphy (1’54”52) e Shaine Cass (1’55”35), in mezzo a loro il britannico Luke Greenbank (1’55”16). Nei 200 rana maschili vince l’australiano Zac Stubblety-Cook (2’07”07), argento ex-aequo il giapponese Yu Hanaguruma e lo svedese Erik Persson (2’08”38).

Nella staffetta 4x200 stile libero maschile un altro oro per gli Stati Uniti (7’00”24) su Australia (7’03"50) e Gran Bretagna (7’04”00). Per finire, una digressione sulla pallanuoto: Italia-Canada è stata rinviata a causa della positività al Covid-19 di tre giocatori nordamericani, si ipotizza il recupero per domani dopo il risultato dei nuovi tamponi.

#DEFAULT
#GLOBALSPORTSPACKAGES
#NUOTO
#OTHERSPORTS(INTERNATIONALFEED)
#SWIMMING
23 GIUGNO - 20:58